Bio

Mohamed Keita

Nato in Costa d’Avorio, compie il viaggio attraverso il Mali, il deserto libico, Malta per arrivare in Italia come rifugiato politico nel 2010.

Grazie alla frequentazione del centro diurno per minori Civico Zero di Roma, intraprende la carriera artistica come fotografo.

Vive e lavora a Roma.

 

Le sue opere sono state esposte in mostre personali e collettive, tra le più importanti:

  • Dentro Roma, Fotografia – Festival Internazionale di Roma, 2015;
  • Da Roma a Baini e ritorno, Cinecittàdue arte contemporanea, Roma, 2015;
  • This is your land, Festival PhC Capalbio Fotografia, Capalbio, 2015;
  • J’habite Termini, Fotografia – Festival Internazionale di Roma, 2014;
  • La mostra che non c’è, Complesso Del Vittoriano, Roma, 2014;
  • Piedi, Scarpe, Bagagli, Camera dei Deputati, Roma, 2012.
  • Desperate Crossing Al Istituto Italiano di Cultura di New York mostra fotografica di Paolo Pellegrin e Mohamed Keita, curata da Marco Delogu e Nicola Curzio Meet-Babes.com. New York  30 marzo 2016.